Domenica 15 gennaio a Folgaria la competizione per i giovani appassionati di sci del Veneto.

Si riuniranno a Folgaria i quasi 150 ragazzi dagli 8 ai 14 che parteciperanno alla 38° edizione del Trofeo Manni organizzato da G.S. Drago, la società sportiva che dal secondo dopoguerra porta sulla neve gli amanti della montagna di Verona. Tra questi anche il Presidente di Manni Group, Giuseppe Manni, da sempre legato al Drago.

Come viene ricordato nel libro pubblicato per la celebrazione dei quarant’anni di attività della U.S. Acli, oggi G.S. Drago, era la passione per lo sci ad unire il fondatore dell’associazione, Uber Montagnoli e Giuseppe Manni, che decise di dare il suo contributo per poter organizzare ogni anno il trofeo interprovinciale per i giovani atleti.

La prima edizione del Trofeo Manni si tenne nel 1973 a Costabella, sul Monte Baldo. Erano gli anni in cui le nevicate abbondavano anche in quelle che oggi sono mete esclusivamente estive. Negli anni toccò località come Pampeago e il Plan de Corones. Per la 38° edizione la scelta è caduta su Folgaria, in provincia di Trento, dove anche le abbondanti nevicate degli ultimi giorni, in bassa ma soprattutto in alta quota, non potranno che riconfermare il successo di questa iniziativa, suggellata dal sodalizio ultraquarantennale tra lo storico Gruppo industriale veronese e il Gruppo Sportivo scaligero.