• ManniGroup_acciaio_Milano

Vera e propria asset class del settore dell’edilizia, la carpenteria metallica rappresenta il futuro del settore, come sottolineato in occasione del Convegno milanese “Innovazione & Acciaio: nuovi edifici che crescono a tutta un’altra velocità”, svoltosi all’interno del cantiere del nuovo studentato che sta sorgendo nei pressi dell’Università Bicocca.

La conferenza sugli edifici residenziali multiuso si è tenuta a Milano il 21 settembre all’interno del cantiere delle Residenze Innovazione, i primi studentati della città realizzati in acciaio. Sorge presso la Bicocca la struttura di circa 15.000 mq la cui costruzione verrà conclusa, come previsto, entro febbraio 2019.

Il nuovo studentato, un edificio di 15 piani, 460 posti letto, mense, aree fitness, relax e gioco, sale lettura e spazi comuni, è caratterizzato da strutture portanti di carpenteria metallica per un totale di 500 tonnellate di acciaio utilizzate: a promuovere il progetto è stata l’azienda InvestiRE SGR Spa su progetto architettonico di Goring & Straja e realizzazione di Stahlbau Pichler Srl, con la collaborazione e convenzione del Comune di Milano, che ha patrocinato la conferenza dello scorso 21 settembre.

È lo stesso direttore della Stahlbau Pichler Luca Benetti ad elencare durante la conferenza i vantaggi dell’utilizzo della carpenteria metallica negli edifici prefabbricati, che si possono quindi riassumere in:

·         Cantiere pulito e spazi ridotti

·         Tempi di lavorazione brevissimi (15.000 mq di stabile realizzati in un solo anno)

·          Utilizzo di materiali riciclato (il 99% dell’acciaio utilizzato proviene dal riutilizzo)

 

Tra i principali attori del convegno anche Fondazione Promozione Acciaio, l’Ente Culturale che dal 2005 promuove lo sviluppo delle costruzioni e delle infrastrutture in acciaio in Italia: «Il valore aggiunto della realizzazione di edifici residenziali e multipurpose in carpenteria metallica prefabbricata – ha spiegato Simona Maura Martelli, Direttore Generale–, è la sostenibilità del prodotto acciaio e della costruzione nonché il ciclo di vita estremamente virtuoso sia del materiale che dell’edificio».

Vera e propria ‘classe d’investimento’ prioritaria per il settore dell’Edilizia 4.0, questa tipologia di edilizia permette ottime performance energetiche, garantisce un’elevata salubrità degli ambienti, considerevoli prestazioni antisismiche e una buona resistenza al fuoco e, come ha spiegato ad Edilportale l’Ingegner Fabio Fantozzi, Professore Associato presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Pisa, «richiede oggi una progettazione sempre più versatile e integrata in tutte le sue fasi al fine di soddisfare le problematiche legate all’inquinamento e all’esaurimento delle risorse naturali, così come al problema dell’elevato rischio sismico del nostro Paese».

Dello stesso parere anche Mario Cucinella, Architetto, Designer e Accademico due volte vincitore del Marché International des Professionnels d’Immobilier nella categoria Green Building che ha sottolineato come «la sostenibilità in architettura non possa ridursi a semplice questione tecnica, ma che debba essere spinta a ripensare gli edifici, la loro forma e l’uso dei materiali in favore del dialogo con il contesto climatico e sociale». Conclude l’Ingegner Luca Benetti: «L’acciaio consente un’elevata libertà espressiva che gli permette di essere modificato anche in base ad eventuali future esigenze o cambi di destinazione d’uso».

By |Commenti disabilitati su Protagonista la carpenteria metallica: ciclo di vita, velocità costruttiva, redditività e sostenibilità ambientale sono i vantaggi essenziali