• COSP Giuseppe Manni

Al via la Masterclass organizzata dal Comitato Provinciale per l’Orientamento Scolastico e Professionale e da Manni Group: il Gruppo industriale veronese apre le porte agli studenti degli Istituti Tecnici di Verona che possono conoscere le opportunità professionali offerte dal settore delle costruzioni.

Mercoledì 15 e giovedì 16 novembre 2017 si sono tenuti i primi due giorni della Masterclass “Il mondo delle costruzioni”, progetto formativo organizzato dal COSP Verona, il Comitato Provinciale per l’Orientamento Scolastico e Professionale, presso le sedi veronesi di Manni Group. Ottanta gli studenti delle classi quinte dei principali Istituti Tecnici della città e della Provincia – tra cui Cangrande, Marconi e Anti – coinvolti nel progetto dal format rinnovato grazie alla partnership con “VIA! Veneto in Alternanza” della Regione Veneto.

Ad aprire l’incontro di mercoledì pomeriggio al Palazzetto, headquarter di Manni Group, il Presidente Giuseppe Manni che ha spiegato agli studenti l’importanza del Master al fine di orientare le scelte future dei lavoratori di domani: “Manni Group è nato settant’anni fa – ha spiegato– e ad oggi può contare su oltre mille dipendenti impiegati in ventuno centri di produzione distribuiti tra Italia, Spagna, Romania, Germania, Russia, Messico, Francia, Marocco e Repubblica Ceca. Il nostro obiettivo è quello di proporre soluzioni per un’edilizia in cui il risparmio energetico e la tutela dell’ambiente vadano di pari passo con la sicurezza. Oggi è un obbligo prestare attenzione a questi elementi, soprattutto in un Paese come il nostro che, solo negli ultimi cinque anni, ha subìto danni per 55 miliardi di euro a causa del dissesto idrogeologico.”

Elemento chiave del processo di sviluppo tecnologico continuo che caratterizza l’operato delle aziende del Gruppo è il tema dello sviluppo delle risorse umane e delle competenze necessarie per affrontare le nuove sfide: giovani motivati e dinamici, sempre con ‘la valigia pronta’ e con un bagaglio di esperienze all’estero per affinare la conoscenza delle lingue straniere. Come ha sottolineato il Presidente: “Per acquisire nuove conoscenze bisogna uscire dalla propria comfort zone ed essere curiosi.”

Il know-how, cioè il saper fare, è essenziale nell’Industria 2.0: “È fondamentale – ha spiegato Nicola Bresciani, Direttore Risorse Umane del Gruppo -. Le nuove generazioni devono uscire dalle aule ed entrare nelle fabbriche e nelle aziende. Gli iGen, o Post-Millennials, ovvero i ragazzi nati tra il 1995 ed il 2010, hanno una marcia in più: sono cresciuti nell’attuale era tecnologica, ‘mangiando pane, Internet e Social’ ma dovranno dimostrare di saperli utilizzare, applicandoli al mondo del lavoro e non solo alla vita personale. E proprio parlando di questo – ha concluso – confermo che le aziende controllano tutti i profili Social dei candidati”.

Durante la seconda giornata gli alunni degli Istituti sono stati coinvolti nelle visite alla Manni Sipre di Mozzecane e alla Isopan di Trevenzuolo, e hanno approfondito il business delle lavorazioni dell’acciaio per le costruzioni e il mercato dei pannelli sandwich. Giovedì 23 novembre sarà la volta delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica con la visita in Manni Energy, mentre il 12 gennaio toccherà al Learning Tour per i docenti.

By |Commenti disabilitati su Manni Group e COSP, insieme per orientare gli studenti nel mondo del lavoro