• Manni Group - Prysmian Headquarter

Perché certificare un edificio? Quali i criteri che definiscono un immobile, un green building? Se ne parlerà a Verona il 28 novembre in occasione della giornata di formazione organizzata da REbuild in collaborazione con Manni Group.

Versatilità, integrazione e sostenibilità: sono questi i pilastri dell’Edilizia 4.0, sempre più attenta alla scelta dei materiali da costruzione, alla progettazione degli impianti tecnici, all’innovazione tecnologica dei componenti costruttivi, all’ideazione architettonica, all’esaurimento delle risorse naturali e al problema del rischio sismico. Elena Stoppioni, Presidente di CdO Edilizia, Ha sottolineato, in una dichiarazione rilasciata ad un giornale di settore, la fondamentale importanza al giorno d’oggi delle certificazioni, poiché «la qualità del costruito è il vero driver del cambiamento».

Cos’è e a cosa serve una certificazione in edilizia

Le certificazioni sono dichiarazioni che riguardano l’idoneità, la sicurezza e la sostenibilità energetica di un edificio o dei materiali che lo costituiscono e servono ad attestarne le qualità. Tra le numerose certificazioni attualmente utilizzate nel settore dell’edilizia le più importanti sono il LEED e il BREEAM, e il rispetto dei CAM, Criteri Ambientali Minimi.

L’edilizia green in Italia: valori, competenze e prospettive

Proprio per consentire un quadro aggiornato delle certificazioni LEED e BREEAM e dei criteri ambientali in Italia, Manni Group e REbuild Italia hanno organizzato a Verona l’appuntamento del Club Rebuild. In occasione di questo appuntamento, fissato per il 28 novembre presso la nuova sede dell’Ordine degli Architetti di Verona, verrà anche presentato il rapporto sui premium price degli edifici certificati LEED nel nostro Paese. Al Gruppo scaligero sta molto a cuore la sostenibilità e da diversi anni a questa parte è fortemente impegnato nell’ottenimento delle più alte certificazioni ambientali per i propri prodotti.

Certificazione LEED

Risparmio energetico e idrico, riduzione delle emissioni di CO2, miglioramento della qualità ecologica degli interni, attenzione ai materiali e alle risorse impiegate: sono i parametri che determinano LEED (Leadership in Energy and Environmental Design), un protocollo di certificazione volontario applicabile a qualunque edificio e che ne riguarda l’intero ciclo vitale. Sviluppato da U.S. Green Building Council, il sistema si basa sull’attribuzione di crediti per ogni requisito e può essere applicato sia ai nuovi immobili che a quelli ristrutturati.

Certificazione BREEAM

Il Building Research Establishment Environmental Assessment Method è una tra le certificazioni più importanti a livello mondiale e si occupa di valutare il livello di sostenibilità degli edifici. Tale metodo di valutazione e monitoraggio si basa su una serie di parametri di sostenibilità che fanno capo alle categorie energia, acqua, salute e benessere, inquinamento, uso del territorio, materiali, rifiuti, trasporti e management, prevedendo un approccio integrato per la progettazione, la costruzione, la gestione e la manutenzione degli immobili.

I Criteri Ambientali Minimi

Obbligatori in Italia dal 2015, i CAM sono requisiti ambientali che rientrano nel Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della Pubblica Amministrazione e vengono utilizzati per appalti di nuove costruzioni, ristrutturazioni, manutenzioni di edifici e gestione di cantieri. L’oggetto dell’appalto, le specifiche tecniche e le condizioni di esecuzione rappresentano i criteri che stabiliscono se un appalto possa essere definito green, unitamente a processo di produzione e costruzione e alle caratteristiche dei materiali.

Il valore delle certificazioni

Oscilla tra il 7% e l’11% l’aumento del valore economico di un edificio certificato rispetto a uno che non dispone di una certificazione ambientale: sono i dati emersi dalla ricerca presentata a inizio ottobre da REbuild nell’incontro milanese focalizzato sul Valore dell’innovazione. L’indagine, oltre a stabilire un maggiore appeal degli immobili certificati LEED, ne ha individuato anche la maggior rapidità di vendita rispetto agli altri edifici, sottolineando come tali documentazioni rappresentino a tutti gli effetti un eccellente volano per la ripresa del settore edile.

By |Tags: , , , , |Commenti disabilitati su Le certificazioni che documentano la qualità di un edificio: LEED, BREEAM e CAM