Un incontro aperto per approfondire i temi delle certificazioni internazionali LEED e BREEAM per gli edifici e i nuovi metodi costruttivi agli Ex Magazzini Generali oggi sede dell’Ordine degli Architetti di Verona

Verona, 22 novembre 2018. Valori, competenze e prospettive dell’edilizia green: questo il titolo dell’appuntamento in programma mercoledì 28 novembre organizzato da Manni Group e REbuild Italia, la piattaforma per l’innovazione delle costruzioni italiane. Una mattinata di conferenza all’interno delle sale della nuova sede dell’Ordine degli Architetti presso gli Ex Magazzini Generali di Verona in Via Santa Teresa 2, esempio di riqualificazione del patrimonio immobiliare cittadino.

Il focus dell’evento sono le certificazioni internazionali LEED e BREEAM, i Criteri Ambientali Minimi (CAM) e il loro rapporto con il mercato italiano delle costruzioni, oggi in continuo cambiamento e sempre più in linea con gli standard europei.

Qual è quindi il valore delle certificazioni? Risponderanno a questa e alle altre domande i relatori del convegno, che avrà inizio alle 9.00 con l’apertura dei lavori da parte del Presidente di Manni Group Francesco Manni, della Vice Presidente dell’Ordine degli Architetti di Verona, Laura de Stefano e di Thomas Miorin, Presidente di REbuild Italia, Direttore Area Innovazione di Habitech e, precedentemente, membro del Comitato Esecutivo del Green Building Council Italia, che sarà impegnato anche nella moderazione della prima parte della mattinata. Qui Ezio Micelli, Presidente del Comitato Scientifico di REbuild, e Francesca Saccani, Executive Director di CBRE presenteranno la ricerca, unica in Italia, condotta da REbuild con GBCI Europe e CBRE, per quantificare la qualità degli edifici certificati LEED, da cui si evince che l’incremento del valore degli edifici certificati è variabile ma compreso tra il +7% e il +11% e inoltre vengono venduti in tempi più brevi.

Nella seconda parte dell’evento è previsto un approfondimento sugli aspetti tecnici delle certificazioni protagoniste della giornata, il LEED e il BREEAM, e sull’evoluzione delle figure professionali legate all’edilizia green, a cui parteciperanno l’architetto Maurizio Varratta e l’Ingegnere Fabio Viero, che hanno collaborato alla realizzazione di un edificio certificato LEED Platinum. Il responsabile commerciale di Habitech, Alberto Ballardini, che modererà il confronto, afferma: “ad oggi in Italia ci sono 93 edifici certificati BREEAM, perlopiù si tratta di immobili a uso terziario, ma grazie alla significativa crescita internazionale del benchmark GRESB, molti fondi e SGR stanno implementando BREEAM anche su retail, logistico e student housing”.
A chiusura della giornata, per il terzo ed ultimo focus, Renzo Taffarello di Green Prefab, Alessandra Bellutti di Manni Green Tech e Claudio Pozza di Matteo Pozza & C., si confronteranno sull’Edilizia off-site tra innovazione e sostenibilità, concetto chiave del cambiamento: la produzione si sposta in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente.

L’incontro è aperto e gratuito, previa iscrizione online dal sito www.rebuilditalia.com
Per gli architetti sono previsti 4 CFP essendo l’evento organizzato con il supporto dell’Ordine degli Architetti di Verona.

 

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

 

By |Tags: , , , , , |Commenti disabilitati su L’edilizia green protagonista a Verona il 28 novembre grazie a Manni Group e REbuild Italia